Che Caldo!
Pillole di alimentazione
Bentornati! Dopo essere sopravvissuti ad una estate particolarmente torrida… ragioniamo con la nostra esperta su come contrastare correttamente questi picchi di temperatura e reintegrare i sali persi per le abbondanti sudorazioni.

Che caldo!!
É naturale che d’estate faccia caldo ma negli ultimi anni stiamo assistendo ad una estremizzazione del clima e basta fare qualche passo al sole per iniziare a sudare in modo copioso. Ma come possiamo reintegrare i sali persi durante la giornata?
Prima di tutto seguendo un’alimentazione equilibrata, a base di frutta e verdura di stagione che, naturalmente ricche di acqua, sali e vitamine, ci aiutano a recuperare le sostanze perse. E per una dose in più di micronutrienti, consumare una porzione di FRUTTA SECCA e una di FRUTTA DISIDRATATA è un’ottima idea. MANDORLE, NOCCIOLE, NOCI, PISTACCHI contengono, ad esempio, il potassio, importante per prevenire i crampi muscolari, in particolare previsione di sforzi fisici prolungati, in quanto coinvolto nella trasmissione dell’impulso nervoso. Il selenio che entra in gioco in numerosi processi metabolici e ha proprietà antinfiammatorie e protettive nei confronti dell’azione dei radicali liberi. La vitamina E che è liposolubile e viene assorbita più facilmente dal nostro organismo se consumata all’interno di un pasto o un alimento lipidico, come è appunto la FRUTTA SECCA e che contiene principalmente acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi.
Gli zuccheri semplici, e nello specifico il fruttosio, contenuto nella FRUTTA DISIDRATATA aiutano a prevenire i cali di energia che spesso si accompagnano a una sudorazione abbondante dovuti ad una eccessiva esposizione al sole. Portarsi dietro piccole porzioni di FRUTTA SECCA insieme al consumo di una sufficiente quantità di acqua (il cui fabbisogno aumenta sensibilmente durante la stagione calda) possono aiutarci a prevenire malessere generale, astenia e mal di testa.